Ferrovia Barletta-Spinazzola, Mennea: “La fermata al Dimiccoli prioritaria per Rfi e Regione”

“La fermata all’ospedale Dimiccoli della tratta Barletta-Spinazzola sarà realizzata in tempi celeri, perché considerata una priorità da Regione e Rfi, che si sta occupando del progetto complessivo di elettrificazione della linea ferroviaria. Quindi riprende vigore questa tratta, anche grazie alla fermata dell’ospedale”. Lo dichiara il consigliere regionale del Pd, Ruggiero Mennea, al termine del vertice tenutosi questa mattina a Bari con l’assessore pugliese ai Trasporti, Giovanni Giannini, i dirigenti dei settori Lavori pubblici e Trasporti della Regione Puglia (Francesca Pace ed Enrico Campanile), il referente di Rfi, Roberto Laghezza, per la definizione tecnico-amministrativa della fermata all’ospedale Dimiccoli della linea Barletta-Spinazzola. Assente giustificato il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, che comunque concorda pienamente sull’importante iniziativa e che seguirà al fianco del consigliere regionale e comunale Mennea tutte le procedure di attuazione della storica opera.

“Innanzitutto, è stato chiarito – prosegue Mennea – che c’è l’intera copertura di 45 milioni di euro per l’elettrificazione della linea. Inoltre, è stata incaricata la Italferr (del gruppo Fs) della progettazione. Entro settembre la società elaborerà il progetto preliminare, per poi procedere alla messa a gara della progettazione esecutiva e dell’esecuzione dei lavori. Entro la seconda quindicina di settembre ci sarà – aggiunge – un nuovo incontro tra Comune di Barletta, Rfi e Italferr per geolocalizzare la fermata dell’ospedale  e stabilire le modalità tecnico-amministrativa per la sua celere realizzazione. I lavori sull’intera tratta – annuncia – termineranno al massimo entro il 2023, ma la fermata del Dimiccoli è considerata una priorità e sarà quindi una delle prime cose da realizzare”.

“Questa fermata – sottolinea Ruggiero Mennea – consentirà un accesso più agevole per i cittadini dell’entroterra e chi ci lavora. Iniziamo ad alleggerire il traffico e ridurre l’inquinamento, puntando su un mezzo di trasporto a basso impatto ambientale, che nell’immediato servirà a intercettare i flussi di passeggeri legati a problematiche sanitarie, ma successivamente avrà anche finalità turistiche. È questo il primo passo – conclude – per poi puntare al potenziamento dell’ospedale Dimiccoli, che ha ancora potenzialità inespresse di cui necessità non solo Barletta, ma l’intero territorio”.

Check Also

Vaccini, impugnata la legge pugliese. Amati, Blasi, Mennea e Pentassuglia: “D’ora in poi chi tace è complice: medici, giuristi e politici assieme contro gli aguzzini del popolo. E il Pd nazionale e regionale si svegli”

D’ora in poi sui vaccini chi tace è complice. Deve diventare la battaglia dei medici, ...

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Informazioni

POLITICA DI UTILIZZO DEI COOKIES


Un cookie è un file che viene scaricato sul tuo computer quando consulti alcuni siti Web. I cookies permettono ai siti Web di conservare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente su un sito o sul dispositivo utilizzato, e in base a queste informazioni, di riconoscerlo. Tuttavia, i dati ottenuti sono protetti. Riguardano soltanto il numero delle pagine visitate, la città in cui è localizzato l'IP della connessione al sito Web, la frequenza e la ricorrenza delle visite, la durata delle visite, il browser utilizzato, l'ISP o il tipo di terminale da cui è partita l'operazione. Dati come nome, cognome o indirizzo postale della connessione non vengono raccolti. I cookies utilizzati su questo sito Web e i loro utilizzo sono:

SESSIONID : scade al termine della sessione. Questo cookie permette di seguire la navigazione dell'utente durante la sessione, di conservare le informazioni inserite dall'utente nei campi che lo prevedono, e di assicurare la qualità e la sicurezza della navigazione sulle pagine del sito.
_pk_XXXX.XXXX : scade dopo 30 minuti. Questo cookie permette di ottenere dati sull'utilizzo delle nostre pagine Web a fini statistici.
CDN : scade dopo 3600 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
Slb : scade dopo 30 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
VisitorEntrance : scade al termine della sessione. Questo cookie determina l'origine geografica dell'utente, attraverso l'indirizzo IP di connessione.
cookieAccepted : scade dopo 365 giorni. Questo cookie permette di mascherare le informazioni sull'utilizzo dei cookies del sito e viene utilizzato solo se l'utente ne accetta l'utilizzo.
Puoi autorizzare, bloccare o eliminare i cookies installati sul tuo computer modificando le opzioni del tuo browser. Per i browser più popolari trovi qui i link:

Internet Explorer
Mozilla Firefox
Google Chrome
Apple Safari

Ti informiamo che la disattivazione di un cookie potrebbe impedire o rendere difficoltosa la navigazione o le prestazioni dei servizi proposti sul nostro sito.

Chiudi