Breaking News

Protezione civile, Mennea: “Pronta la bozza di riforma della legge regionale”

“Oggi abbiamo licenziato, nell’ambito del comitato permanente regionale, la bozza definitiva di riforma della legge di Protezione civile regionale, adeguandola al nuovo Codice di Protezione civile nazionale (il decreto legislativo 1/2018). Ma con questa proposta abbiamo cercato anche di rafforzare la sezione operativa della Protezione civile pugliese, coinvolgendo tutte le componenti essenziali del nostro territorio, a partire dal mondo del volontariato per continuare con tutti gli ordini professionali (con il coinvolgimento anche dell’ordine degli psicologi)”. Così Ruggiero Mennea, presidente del comitato permanente regionale di Protezione civile, riassume la proposta di riforma che si prefigge di adeguare il sistema pugliese alla legge nazionale per renderlo più efficiente e moderno.

“Tra le altre cose – prosegue Mennea – abbiamo ben definito tutto il percorso che dovranno seguire i Comuni per adeguare i propri piani di Protezione civile. E’ stato un grande lavoro, finalizzato a mettere a punto un impianto legislativo adeguato ai tempi odierni, che tiene conto dell’evoluzione avuta dalla Protezione civile pugliese che sta puntando oramai da qualche anno a obiettivi di efficienza ed efficacia e  soprattutto dando un peso specifico straordinario alla formazione e professionalizzazione degli operatori di Protezione civile sia interni che esterni. L’obiettivo è – rimarca – mettere al centro del sistema regionale di Protezione civile la tutela dei cittadini, dell’ambiente, degli animali e di tutto ciò che vive con noi giorno dopo giorno”. 

“Resta ancora da definire – avverte il presidente del comitato pugliese – il rapporto che la Protezione civile dovrà avere con le Province, vittime di leggi che ne hanno trasferito le competenze in questa materia. Adesso dovranno definire il proprio ruolo rispetto alla macchina regionale della Protezione civile e, in merito a questo, abbiamo convocato per mercoledì prossimo un incontro con i rappresentanti dell’Upi, con i quali ci rapporteremo per cercare di integrare nel modo migliore possibile (compatibilmente con le leggi vigenti) l’esperienza acquisita in decenni, che non può essere dispersa”.

I prossimi passi perché la riforma diventi operativa sono – spiega ancora Mennea – “l’esame della proposta in Giunta, cui seguirà il passaggio in commissione e poi in Consiglio per l’approvazione definitiva”. “Si tratta di una legge – sottolinea – di cui la nostra Regione ha bisogno, perché moderna, innovativa e necessaria a rafforzare il sistema di protezione dei cittadini e dell’ambiente in cui viviamo. Un grande ringraziamento va, in particolare, al vicepresidente Antonio Nunziante e al dirigente del settore, Antonio Mario Lerario, ai componenti del comitato permanente, nonché a tutta la sezione regionale. È stato – conclude – un grande lavoro di squadra fatto insieme per la Puglia e i pugliesi”.

Check Also

Scarsa illuminazione e trasporto pubblico assente in via Foggia, la nostra denuncia

«Sempre più attività commerciali sono presenti in via Foggia a Barletta. Lo stesso tessuto urbano ...

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Informazioni

POLITICA DI UTILIZZO DEI COOKIES


Un cookie è un file che viene scaricato sul tuo computer quando consulti alcuni siti Web. I cookies permettono ai siti Web di conservare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente su un sito o sul dispositivo utilizzato, e in base a queste informazioni, di riconoscerlo. Tuttavia, i dati ottenuti sono protetti. Riguardano soltanto il numero delle pagine visitate, la città in cui è localizzato l'IP della connessione al sito Web, la frequenza e la ricorrenza delle visite, la durata delle visite, il browser utilizzato, l'ISP o il tipo di terminale da cui è partita l'operazione. Dati come nome, cognome o indirizzo postale della connessione non vengono raccolti. I cookies utilizzati su questo sito Web e i loro utilizzo sono:

SESSIONID : scade al termine della sessione. Questo cookie permette di seguire la navigazione dell'utente durante la sessione, di conservare le informazioni inserite dall'utente nei campi che lo prevedono, e di assicurare la qualità e la sicurezza della navigazione sulle pagine del sito.
_pk_XXXX.XXXX : scade dopo 30 minuti. Questo cookie permette di ottenere dati sull'utilizzo delle nostre pagine Web a fini statistici.
CDN : scade dopo 3600 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
Slb : scade dopo 30 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
VisitorEntrance : scade al termine della sessione. Questo cookie determina l'origine geografica dell'utente, attraverso l'indirizzo IP di connessione.
cookieAccepted : scade dopo 365 giorni. Questo cookie permette di mascherare le informazioni sull'utilizzo dei cookies del sito e viene utilizzato solo se l'utente ne accetta l'utilizzo.
Puoi autorizzare, bloccare o eliminare i cookies installati sul tuo computer modificando le opzioni del tuo browser. Per i browser più popolari trovi qui i link:

Internet Explorer
Mozilla Firefox
Google Chrome
Apple Safari

Ti informiamo che la disattivazione di un cookie potrebbe impedire o rendere difficoltosa la navigazione o le prestazioni dei servizi proposti sul nostro sito.

Chiudi