Breaking News

Arrivano 160 defibrillatori semiautomatici per i Comuni, Mennea: “Vinta una battaglia per la salute”

Arrivano 160 defibrillatori semiautomatici per proteggere il cuore dei pugliesi.  Oggi sono stati consegnati i primi 33 che che la Giunta Regionale ha destinato ai comuni pugliesi più piccoli.

Negli scorsi mesi, pur con le difficoltà legate all’emergenza infettiva, AReSS Puglia ha avviato le interlocuzioni formali con i comuni aventi diritto per l’assegnazione e l’addestramento all’uso dei dispositivi per la cardioprotezione territoriale.

Ormai sono passati più di 2 anni da quanto è stata approvata la legge sulla diffusione e l’utilizzo dei defibrillatori semiautomatici in ambito extra ospedaliero in Puglia. Sono stato il primo firmatario in quanto credevo fermamente che una delle priorità del governo regionale doveva necessariamente essere quello di cardio proteggere l’intera regione. L’utilizzo dei defibrillatori semiautomatici è garantito oltre che nelle scuole, spiagge libere, ospedali, tribunali e uffici pubblici, anche in centri commerciali, discoteche, villaggi turistici, luoghi pubblici all’aperto e persino mezzi di trasporti, compresi bus e treni.

In questi giorni è stato compiuto un ulteriore passo in avanti. “Lo sport in Puglia – ha detto il presidente Emiliano – è fatto di grandi cose: i giochi del Mediterraneo a Taranto, i finanziamenti che abbiamo erogato a tutte le società sportive pugliesi, è fatto dal Credito sportivo che abbiamo stimolato per la costruzione di grandi impianti, ma anche di cose apparentemente più piccole, ma che piccole non sono, perché chi durante un evento sportivo ha dovuto gestire un arresto cardiaco improvviso, sa di che cosa parliamo. Abbiamo quindi ritenuto di acquistare 160 defibrillatori per i comuni con impianti sportivi e sotto i diecimila abitanti. Le apparecchiature sono necessarie e obbligatorie ovunque e la collaborazione tra Aress, Regione e Comuni ci consente di far fare sport in sicurezza a tutti i cittadini pugliesi. Per questo ringrazio l’assessore allo Sport Piemontese che ha organizzato questo acquisto e questa distribuzione”.

“La morte cardiaca improvvisa – spiega il DG Aress, Giovanni Gorgoni, ha un’incidenza stimata in un evento ogni 1000 abitanti all’anno – ed è molto frequente in Puglia, analogamente nel mondo, e trova nella cardiopatia ischemica la sua causa principale; tuttavia, la maggioranza dei casi di arresto cardiaco esordiscono a causa di defibrillazioni ventricolari (FV) o di tachicardie ventricolari (TV) senza polso che possono essere trattate efficacemente con la defibrillazione elettrica precoce.

E proprio per far fronte a questa criticità la Regione Puglia ha intrapreso un ambizioso percorso di cardioprotezione regionale, volto a supportare i Comuni pugliesi nella dotazione di Defibrillatori Semiautomatici Esterni (DAE), completi di teche per uso esterno e/o interno, che saranno distribuiti sul territorio regionale a Scuole ed Associazioni Sportive per il tramite dei Comuni, al fine di consentire interventi immediati salvavita in caso di improvvise e imprevedibili circostanze di insufficienza cardiaca”.

Per dare una prima esecutività a questo percorso la Giunta Regionale ha finanziato, con un primo stanziamento di 200.000 euro, sia l’acquisto di Defibrillatori Semiautomatici Esterni, sia la realizzazione di corsi di formazione per il corretto utilizzo degli stessi affidando ad AReSS Puglia il compito di governare tali attività.

Ad oggi l’Agenzia, in linea con l’indirizzo regionale, ha acquistato 160 defibrillatori completi da destinare a tutti i Comuni con popolazione sotto i 10.000 abitanti, individuati secondo criterio definito in partnership con ANCI Puglia.

Oltre alla fornitura della dotazione tecnologica, AReSS coordinerà l’erogazione gratuita della corrispondente formazione autorizzata a vantaggio di circa mille unità di personale indicate dalle stesse Amministrazioni comunali beneficiarie, sulla base di Protocolli di intesa stipulati con le rispettive Asl di appartenenza, in accordo con le corrispondenti Centrali Operative “118”.

Check Also

Polivalente Barletta, Mennea: “Sarà la Protezione civile a mettere in sicurezza la scuola”

“Sarà la Protezione civile a mettere in sicurezza il polivalente ‘Cassandro-Fermi-Nervi’ di Barletta, dopo aver ...

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Informazioni

POLITICA DI UTILIZZO DEI COOKIES


Un cookie è un file che viene scaricato sul tuo computer quando consulti alcuni siti Web. I cookies permettono ai siti Web di conservare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente su un sito o sul dispositivo utilizzato, e in base a queste informazioni, di riconoscerlo. Tuttavia, i dati ottenuti sono protetti. Riguardano soltanto il numero delle pagine visitate, la città in cui è localizzato l'IP della connessione al sito Web, la frequenza e la ricorrenza delle visite, la durata delle visite, il browser utilizzato, l'ISP o il tipo di terminale da cui è partita l'operazione. Dati come nome, cognome o indirizzo postale della connessione non vengono raccolti. I cookies utilizzati su questo sito Web e i loro utilizzo sono:

SESSIONID : scade al termine della sessione. Questo cookie permette di seguire la navigazione dell'utente durante la sessione, di conservare le informazioni inserite dall'utente nei campi che lo prevedono, e di assicurare la qualità e la sicurezza della navigazione sulle pagine del sito.
_pk_XXXX.XXXX : scade dopo 30 minuti. Questo cookie permette di ottenere dati sull'utilizzo delle nostre pagine Web a fini statistici.
CDN : scade dopo 3600 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
Slb : scade dopo 30 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
VisitorEntrance : scade al termine della sessione. Questo cookie determina l'origine geografica dell'utente, attraverso l'indirizzo IP di connessione.
cookieAccepted : scade dopo 365 giorni. Questo cookie permette di mascherare le informazioni sull'utilizzo dei cookies del sito e viene utilizzato solo se l'utente ne accetta l'utilizzo.
Puoi autorizzare, bloccare o eliminare i cookies installati sul tuo computer modificando le opzioni del tuo browser. Per i browser più popolari trovi qui i link:

Internet Explorer
Mozilla Firefox
Google Chrome
Apple Safari

Ti informiamo che la disattivazione di un cookie potrebbe impedire o rendere difficoltosa la navigazione o le prestazioni dei servizi proposti sul nostro sito.

Chiudi