Politica

Legge defibrillatori, Mennea (Pd): “Così avremo una regione cardio protetta”

Questa legge ha l’obiettivo di cardio proteggere tutta la regione. La pdl ha l’obiettivo di diffondere l’utilizzo dei defibrillatori in tutti i luoghi pubblici e in tutti quei posti nei quali c’è forte presenza di persone, che non sono ricompresi dal decreto Balduzzi.

Quindi va a completare la previsione legislativa nazionale e stimola una cultura della prevenzione”. Lo dichiara il consigliere Ruggiero Mennea, primo firmatario della proposta di legge sulla diffusione e l’utilizzo in Puglia dei defibrillatori semiautomatici esterni in ambito extra ospedaliero, sottoscritta da altri 18 esponenti del Consiglio regionale. Oggi la pdl – che ha una copertura finanziaria di trecentomila euro – ha incassato l’approvazione all’unanimità della terza commissione consiliare Sanità e approderà a breve in Aula per l’approvazione definitiva.

“Con questa legge – prosegue – diffondiamo l’uso dei defibrillatori, oltre che in scuole, spiagge libere, ospedali, tribunali e uffici pubblici, anche in centri commerciali, discoteche, villaggi turistici, luoghi pubblici all’aperto e persino mezzi di trasporti, compresi bus e treni. Questa legge ha lo scopo di far acquisire alla popolazione la conoscenza e la coscienza della prevenzione rispetto al fenomeno dell’attacco cardiaco, che rappresenta ancora la causa di morte nel 41% dei casi. Un modo anche più efficace – conclude – per curare la salute dei pugliesi.

Condividi:

Ultimi Articoli

“Azione” di Calenda continua a crescere nella provincia Bat

Nuove adesioni di importanti riferimenti politici e istituzionali del territorio provinciale  Nuove adesioni di importanti riferimenti politici e istituzionali del territorio provinciale. https://www.andriaviva.it/notizie/azione-di-calenda-continua-a-crescere-nella-provincia-bat/

Seguimi sui social

Approfondimenti

Informazioni per il cittadino

Buone pratiche Ambientali

differenziata In puglia

Le mie proposte Per la puglia

Politica

Economia e Lavoro

Ambiente e turismo

La Puglia brucia…. si poteva evitare?

“Oggi assistiamo purtroppo all’ennesima tragedia causata dai numerosi incendi boschivi che hanno afflitto la Puglia in queste ultime settimane”, affermano i Consiglieri regionali del Gruppo