Salute e sociale

Potenziamento del programma di screening per la prevenzione del carcinoma. Il MEF aveva chiesto rassicurazioni, ma ad oggi ancora nulla.

“In merito all’impugnazione della Legge Regionale per potenziare il programma di screening per la prevenzione del carcinoma del colon retto, prima della delibera d’impugnazione il MEF aveva chiesto rassicurazioni alla Giunta regionale nel senso che le iniziative previste dalla legge, oltre ad essere in linea con il fabbisogno, dovessero risultare sostenibili e non pregiudizievoli sull’equilibrio economico e rispettosi del limite di spesa per il personale” dichiara il Consigliere Regionale Ruggiero Mennea.

“A questa richiesta di rassicurazioni – prosegue Mennea – la Giunta regionale non ha mai risposto, nonostante la sollecitazione dagli uffici del Consiglio regionale. E oggi, con la complicità del Gruppo “Con Emiliano”, invece di fornire tali rassicurazioni seppur tardive, ci si trincera dietro i numeri, annunciando una generica richiesta al Governo dell’esatta definizione del nuovo Piano Oncologico nazionale 2022 – 2027.”

“La realtà, tuttavia, è che qui non si tratta di un problema di mera contabilità, ma di attuare precisi obiettivi di Governo, a cominciare dalla estensione al 100% della popolazione dell’esame del “sangue occulto” per fasce di età, oggi purtroppo attestata su percentuali misere, e l’introduzione della consulenza oncogenetica per i pazienti con mutazioni.
Il Gruppo CON dovrebbe ricordare di aver votato con il PD questa legge e ora non può schierarsi con il silenzio del Dipartimento Salute e con l’ignavia e l’inerzia della Giunta regionale”.

“Basterebbe rispondere alle richieste di rassicurazione del Governo nazionale – conclude Mennea – per evitare l’impugnazione di una legge di civiltà e di giustizia sanitaria per i pugliesi. Mentre si praticano difese politiche d’ufficio, i cittadini attendono di sapere se la loro vita è in pericolo. E’ il momento di dire basta alle faziosità. E’ il momento della responsabilità e della tutela dei bisogni di salute dei pugliesi”.

Condividi:

Ultimi Articoli

Seguimi sui social

Approfondimenti

Informazioni per il cittadino

Buone pratiche Ambientali

differenziata In puglia

Le mie proposte Per la puglia

Politica

“Azione” di Calenda continua a crescere nella provincia Bat

Nuove adesioni di importanti riferimenti politici e istituzionali del territorio provinciale  Nuove adesioni di importanti riferimenti politici e istituzionali del territorio provinciale. https://www.andriaviva.it/notizie/azione-di-calenda-continua-a-crescere-nella-provincia-bat/

Economia e Lavoro

Ambiente e turismo

La Puglia brucia…. si poteva evitare?

“Oggi assistiamo purtroppo all’ennesima tragedia causata dai numerosi incendi boschivi che hanno afflitto la Puglia in queste ultime settimane”, affermano i Consiglieri regionali del Gruppo