Salute e sociale

Pronti i bandi per l’assegnazione dei ristori alle attività economiche dei venti Comuni pugliesi ricadenti nelle province di Bari, BAT e Foggia .

Il Governo italiano, con il Decreto Legge “Ristori” (157/2020), ha assegnato alla Regione Puglia 20 milioni e 381mila euro destinati a venti Comuni pugliesi ricadenti nelle province di Bari, BAT e Foggia, oggetto di limitazioni legate alla classificazione in “zona arancione” nel periodo immediatamente precedente alle festività natalizie. Con una delibera di Giunta regionale è stata sottoscritta una convenzione, tra la Regione e le Camere di Commercio di Bari e Foggia, per l’assegnazione dei ristori alle attività economiche colpite dalle restrizioni che hanno portato alla chiusura temporanea. Tali somme sono ripartite in modo proporzionale al numero degli aventi diritto appartenenti ai settori economici individuati dai codici ATECO. I relativi bandi saranno pubblicati tra oggi e i prossimi giorni.

 

Condividi:

Ultimi Articoli

Le RSA pugliesi aspettano risposte concrete

“Oggi abbiamo richiesto un’audizione davanti alle Commissioni consiliari competenti per avere notizie dal Presidente Emiliano, dal Direttore del Dipartimento Salute, Vito Montanaro e dal Direttore

Seguimi sui social

Approfondimenti

Informazioni per il cittadino

Buone pratiche Ambientali

differenziata In puglia

Le mie proposte Per la puglia

Politica

“Mi ritengo soddisfatto per la risposta dell’assessore regionale Leo”

Ruggiero Mennea, capogruppo di Azione in Consiglio regionale, esprime soddisfazione per la risposta dell’assessore regionale Leo sulla situazione della Gazzetta del Mezzogiorno. Mennea sottolinea l’importanza di monitorare attentamente la vicenda e propone un incontro con i rappresentanti del giornale per discutere soluzioni concrete.

Economia e Lavoro

Avviso di selezione pubblica SanitaService

Avviso di selezione pubblica per la formazione di una graduatoria di candidati idonei per l’eventuale assunzione di personale come ausiliario/pulitore presso la società Sanitaservice ASL

Ambiente e turismo